Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

XVIII Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Ricordando De Mauro

Data:

15/10/2018


XVIII Edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo. Ricordando De Mauro

logo settimana della lingua nuovo

 

XVIII Edizione della Settimana della Lingua italiana nel Mondo

15 - 21 ottobre 2018

“L’italiano e la rete, le reti per l’Italiano”

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

RICORDANDO DE MAURO

Tullio De Mauro (Torre Annunziata 31 marzo 1932 - Roma 5 gennaio 2017), ordinario di linguistica presso l’Università Di Chieti e poi presso La Sapienza di Roma, è stato uno dei maggiori rappresentanti della linguistica internazionale.

Oltre al suo interesse per Ludwig Wittgenstein e Fernand De Saussure, vanno ricordati lo studio fondamentale Storia linguistica dell'Italia unita (1963), Introduzione alla semantica (1965) e Senso e significato (1971). Autore del monumentale e originale Grande dizionario dell’uso in 8 volumi (1999-2003), fu sempre sulla breccia nella politica linguistica e nell’analisi del lessico. Tra le altre
opere si ricordano Linguaggio e società nell'Italia d'oggi (1978); Minisemantica dei linguaggi non verbali e delle lingue (1982); L'Italia delle Italie (1987); Capire le parole (1994), Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, con cd-rom (2000); Il dizionario dei sinonimi e contrari (2002), Storia linguistica dell’Italia repubblicana. Dal 1946 ai nostri giorni (2014). Insieme allo scrittore Andrea Camilleri ha poi pubblicato La lingua batte dove il dente duole (2013).

Ha diretto per diversi anni la Fondazione Bellonci e presieduto la giuria del Premio Strega.

Fu Ministro della Pubblica Istruzione nel 2001 e 2002 durante il governo Amato. In quella funzione venne ad Amsterdam nel 2001 per la lezione di chiusura del professor Lo Cascio nell’Aula Magna e la consegna del dizionario cartaceo italiano-olandese/olandese-italiano
(Van Dale e Zanichelli) alle autorità italiane e olandesi.

Recentemente, sempre nell’aula Magna dell’Università di Amsterdam, aveva presentato il “Primo dizionario italiano-olandese 1672-2014” sponsorizzato dall’Ambasciata d’Italia in Olanda e a cura del prof. Lo Cascio e della dr.ssa Elisabeth Nijpels.

Per lui erano importanti non la norma linguistica ma l’uso, il comportamento che la realtà linguistica impone, parlare o scrivere in modo pertinente, combinare le parole in modo appropriato e secondo le regole combinatorie che vigono in una lingua.

Linguista di livello internazionale, fu continuamente interessato alla descrizione della conoscenza e competenza linguistica degli italiani e del contributo della scuola. L’interesse di De Mauro per la competenza linguistica dei parlanti, per il rispetto verso di essa, per le parole e i dizionari, sono una testimonianza chiara del ruolo che da linguista ha svolto. In particolare si adoperò continuamente a favore del miglioramento dell’insegnamento nelle scuole, dalle elementari alle superiori, e della posizione degli insegnanti. Una continua attenzione quella sua verso dove va la lingua. Uno studioso a tutto tondo e di rilievo mondiale.

Alla serata RICORDANDODE MAURO intervengono:

- Prof. Dr. Franco Lo Piparo, professore emerito dell’Università di Palermo, suo allievo, specialista in filosofia del Linguaggio, premio Viareggio 2014 per il suo lavoro su Gramsci e Wittgenstein. Tratterà il tema: Animale parlante e politikón (Aristotele).

- Prof. Dr. Massimo Vedovelli, linguista, suo allievo e per molti anni Rettore dell’Università per Stranieri di Siena: De Mauro e la linguistica dell’emigrazione italiana nel mondo.

- Dr. Mauro Scorretti, professore di linguistica italiana dell’Università di Amsterdam: Nota sui nostri futuri

- Prof. Dr. Vincenzo Lo Cascio, professore emerito di Linguistica italiana dell’Università di Amsterdam: Retorica e linguistica: il potere delle parole.

- Sarà presente la Prof. Dr. Silvana Ferreri, moglie del Prof. Tullio De Mauro

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

 

demauro

 

 

Foto:

In occasione della lezione di commiato dall’Università di Amsterdam (27-3- 2001) il Professor Lo Cascio dona i due volumi del
dizionario italiano-olandese/olandese italiano pubblicati dalla Van Dale e dalla Zanichelli al prof.Tullio De Mauro, Ministro della Pubblica Istruzione e al dott Loek Hermans, Ministro della Pubblica istruzione olandese

Informazioni

Data: Lun 15 Ott 2018

Orario: Dalle 20:00 alle 22:00

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi - Keizersgracht 564 - Amsterdam

1172